Home Page | Albo Istituto | Registro Elettronico | Circolari | Amministrazione Trasparente
INFORMAZIONI
Modulistica
Circolari
Circolari (docenti)
Circolari (ata)
Calendario attività
Orario Scolastico
Orari Ricevimenti
Orari Segreteria
Tasse e Contributi
Albo d'Istituto
Ammin. Trasparente
Spazio Sindacale
Accessibilità
Regolamento Ue 2016/679
PIANO OFFERTA FORMATIVA
Dirigenza
Organigramma
Contatti
Dove Siamo
R.A.V.
Atto di indirizzo del D.S.
PTOF
Risorse
Descrizione dei corsi
Progettazione didattica
Alternanza Scuola Lavoro
Servizio C.I.C.
Curricoli disciplinari
Programmazione del Consiglio di Classe
REGOLAMENTI E PATTO EDUCATIVO
Regolamento Istituto
Registro Elettronico
Patto educativo di corresponsabilità
RISORSE
Archivio Maturità
Buona Scuola
Sezione Aurea
Links









 
"Bike Fun is (S)c(h)ool!"
Tre scuole superiori (due italiane ed una austriaca), 72 allievi, 8 insegnanti percorreranno a tappe le ciclovie dell'Alpe-Adria (Italia) e della Valle del fiume Gail / Lago di Pressegg (Austria) per costruire la vera identità europea e valorizzare le proprie peculiarità ed attrattive turistiche del territorio.

2 maggio 2019, ore 09:00 - Tutti in "sella" alle biciclette presso la "vecchia" stazione di Ugovizza, sulla ciclovia dell'Alpe-Adria. Qui, infatti, prenderà ufficialmente avvio il progetto "Bike Fun Is (S)c(h)ool!", che vedrà impegnate per due anni, dal marzo 2019 al settembre 2020, le scuole superiori ISIS Magrini-Marchetti (Gemona del Friuli, Italia), ISIS Paschini-Linussio (Tolmezzo, Italia) e HLW (Hhere Bundeslehranstalt fr wirtschaftliche Berufe, Hermagor, Austria).
72 allievi italiani ed austriaci, di età compresa tra i 14 ed i 16 anni, degli indirizzi linguistici e turistici dei tre istituti, accompagnati dalle docenti Daniela Guerra e Larissa Titolo (ISIS Magrini Marchetti), Ilaria Driussi e Jessica Zucchiatti (ISIS Paschini Linussio) ed Elke Koerner (HLW Hermagor), scenderanno in bicicletta, per brevi tratti, lungo l'itinerario ciclabile dell'Alpe-Adria, alla riscoperta delle peculiarità ambientali, storiche, culturali ed eno-gastronomiche del territorio.
Il progetto, promosso in Italia da OpenLeader di Pontebba e Euroleader di Tolmezzo, è finanziato da Interreg V-A Italia - Austria 2014-2020 e, in parte, da fondi del bilancio degli istituti interessati. Esso si pone come obiettivo principale la conoscenza del territorio e delle sue ricchezze da parte delle giovani generazioni, in un'ottica transfrontaliera e con l'adozione di un approccio sostenibile e slow (utilizzo di itinerari ciclabili). In tal modo, sarà possibile costruire quell'idea di "unione nella diversità", che costituisce da sempre il fondamento dell'identità multilinguistica e multiculturale europea. Intenso il programma delle due giornate di presenza in Italia di studenti e docenti austriaci.
Il 2 maggio è prevista la visita, a cura degli studenti dell'ISIS Magrini Marchetti, del forte di Col Badin a Chiusaforte, aperto per l'occasione dall'Amministrazione Comunale, dove, nel corso della Prima Guerra Mondiale, Austriaci ed Italiani si affrontarono su due diversi schieramenti. Oggi, invece, diventa luogo di incontro e di reciproca conoscenza tra i giovani dei due Paesi. Dopo i saluti di benvenuto del Dirigente Scolastico, Livio Bearzi, seguirà la visita organizzata dagli studenti italiani che guideranno gli ospiti alla scoperta della fortificazione, attraverso le stanze allestite a museo dell'artiglieria, la batteria e le cupole, anche con il supporto di un filmato 3D, foto e documenti.
Nel pomeriggio l'intero gruppo si trasferirà a Venzone e successivamente a Gemona per visitarne i due centri storici. Gli studenti dell'Istituto ISIS Magrini Marchetti faranno conoscere agli ospiti i monumenti e gli edifici più caratteristici, nonché gli aspetti tradizionali e culturali tipici della zona.
Il 3 maggio seguiranno la "Casa delle Farfalle" a Bordano ed alcune attività a cura dell'ISIS Paschini-Linussio a Tolmezzo. In particolar modo, presso il proprio laboratorio "Cosetti", allievi provenienti sia dal liceo linguistico che dall'indirizzo eno-gastronomico, alla presenza della Dirigente scolastica Lucia Chiavegato e sotto la guida della prof.ssa Erika Riondato, avranno modo di cimentarsi con la ricetta originaria del Tiramisù e conosceranno i segreti del "cuore carnico" (il gugjet). La giornata si concluderà con un pranzo congiunto offerto ed organizzato dallo stesso istituto.
Si replicherà il 27 e 28 maggio 2019 a Hermagor (Austria) con la scoperta del centro storico di Hermagor, attività sportive presso il lago di Pressegg, nonché con la visita di una fattoria didattica e di strutture turistiche d'avanguardia nella valle del Gail e a Passo Pramollo. In quella occasione gli studenti austriaci accompagneranno studenti e docenti italiani
(01 Maggio 2019)
© 2019 ISIS "Paschini - Linussio" | via Ampezzo 18 | 33028 Tolmezzo (UD) | tel. 0433 2078 | email: udis019009@istruzione.it